Shevchenko cuore rossonero: “sono orgoglioso di questo nuovo Milan!”

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

Andry Shevchenko ha parlato del suo rapporto con l’Italia con un focus sulla sua ex squadra, il Milan di Gennaro Gattuso

Andry Shevchenko è molto legato al nostro paese e non solo per la sua lunga militanza al Milan. L’ex calciatore rossonero, ha parlato alla Gazzetta dello sport del suo rapporto con il Bel paese: “L’Italia mi ha segnato in tanti modi. In Italia ho incontrato mia moglie, in Italia è nato il mio primo figlio Jordan… Ho festeggiato a Genova, con un gol alla Samp. E poi ripenso alle partite con l’Italia, a quella del Mondiale 2006 per esempio. Saluto alla curva dei tifosi italiani con un inchino? Già, e ci siamo ritrovati altre volte nelle qualificazioni. Sono sempre state partite speciali, belle sfide”.

Shevchenko ha parlato anche della nostra Serie A, con una logica favorita che è la Juventus: “La Juve con Cristiano Ronaldo si è rinforzata ancora e più che mai può pensare a vincere tutto, però c’è competizione. E io sono entusiasta del Milan che ha finalmente trovato la direzione. Con Paolo Maldini e Leonardo è tornata la serenità, c’è una serietà enorme, è stata fatta una buona campagna acquisti, si dà fiducia all’allenatore. Nessuno dice che devono vincere la Champions League, sono in costruzione, ma stanno tornando a essere competitivi. Tutto questo mi dà soddisfazione. La serietà e la professionalità di questo Milan mi rendono orgoglioso. Devono lavorare, ma torneranno in alto”. Infine non è mancato un focus sul suo ex compagno Gattuso: “Rino non è solo carattere. Ha dimostrato di essere un allenatore che sa aggiungere qualcosa alla squadra”.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 2 voti.
Please wait...


FotoGallery