Sbk – Gp del Qatar, Gara 1: Melandri e Davies rispettivamente 5° e 8°

Costanza Benvenuti/LaPresse

Melandri 5º e Davies 8º in Gara 1 in Qatar con il team Aruba.it Racing – Ducati

All’indomani delle prove libere, il team Aruba.it Racing – Ducati è tornato in pista a Losail (Qatar) per Gara 1. Dopo una Superpole più difficile del previsto, Melandri e Davies sono partiti rispettivamente dalla nona e dodicesima casella, effettuando una gara in rimonta. Protagonisti entrambi di una buona partenza, i piloti hanno lottato ai margini della top five per gran parte della gara.

Melandri ha poi chiuso in quinta posizione, mentre Davies è stato confuso insieme ad altri piloti da una segnalazione errata sul display del traguardo – un episodio sfortunato, anche se in questi casi è l’esposizione della bandiera a scacchi a decretare la fine della gara – per poi concludere all’ottavo posto, mantenendo comunque 23 punti di vantaggio nella corsa al secondo posto nella classifica piloti.

Il team Aruba.it Racing – Ducati tornerà in pista sabato 27 ottobre alle ore 15:30 locali (CET +1) per una sessione di warm-up in vista di Gara 2, in programma alle 19:00.

Marco Melandri (Aruba.it Racing – Ducati #33) – 5º
Alla vigilia non mi sarei aspettato una gara così difficile, e purtroppo lo è stata anche per i miei compagni di marca. Oggi non mi era possibile guidare come avrei voluto. Avevamo difficoltà a fermare la moto ed a farla girare, ed anche a livello di trazione. Per questo ho guidato in maniera un po’ più aggressiva e le gomme sono calate significativamente negli ultimi giri. Domani partiremo dalla prima fila, che è positivo, ma dobbiamo ancora migliorare il setup al posteriore per dare del filo da torcere ai nostri avversari. Il warm-up sarà importante, vogliamo chiudere con un bel risultato“.

Costanza Benvenuti/LaPresse

Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati #7) – 8º
È stata una gara più difficile del previsto perché siamo partiti indietro dopo una qualifica complicata, ma abbiamo progressivamente recuperato posizioni. A metà gara sono riuscito a diminuire un po’ il gap da Melandri e Forés, ma poi ho iniziato a sentire l’anteriore chiudersi e la situazione è andata peggiorando. La nostra priorità è chiudere il campionato al secondo posto, quindi a quel punto volevo semplicemente mantenere la posizione. Quando Baz mi ha passato, ho visto il display sul traguardo segnalare ‘ultimo giro’, quindi ho chiuso il gas al passaggio successivo sul traguardo, ma era stata una segnalazione errata. Ho perso un punto ed una posizione in griglia, è un peccato, ma dobbiamo anche migliorare il setup per fare una prestazione migliore nell’ultima gara dell’anno“.

Serafino Foti, Team Manager
“È stata una gara complicata, in quanto non siamo riusciti a trovare la miglior messa a punto possibile per consentire ai nostri piloti di esprimersi al meglio. In ogni caso abbiamo raccolto dati importanti, che analizzeremo per cercare di migliorare la nostra prestazione in Gara 2 e concludere la stagione nel migliore dei modi”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery