Salute e sicurezza nello sport: l’analisi giuridica interdisciplinare di Milano-Bicocca

matteo restivo Gian Mattia D'Alberto / lapresse

Salute e sicurezza nello sport: rapporto di lavoro, rischi e aspetti assicurativi

Lo sport è sempre più una fonte di reddito e non solo uno strumento di benessere psicofisico e prevenzione. Per questo Milano-Bicocca propone un’analisi giuridica interdisciplinare delle problematiche legate all’attività sportiva.

Il convegno “Salute e sicurezza nello sport. Rapporto di lavoro, rischi e aspetti assicurativi”, organizzato in occasione delle celebrazioni del ventennale di fondazione dell’Università degli Studi di Milano – Bicocca, svilupperà il rapporto sport e diritto in quattro sessioni di lavoro.

Ad aprire la giornata, i saluti istituzionali di Cristina Messa, Rettore di Milano-Bicocca. Gli interventi partiranno dallo studio della disciplina del rapporto di lavoro sportivo e del relativo obbligo di sicurezza, per poi soffermarsi nella seconda sessione sull’importanza dello sport come mezzo di prevenzione e su aspetti connessi alla pratica del doping. Nella terza sessione verrà analizzato il tema dei danni derivanti dall’esercizio dell’attività sportiva, con un’attenzione rivolta sia al diritto delle assicurazioni sia al diritto risarcitorio. Infine, si approfondirà la tematica del trattamento dei dati, anche “sensibili”, connessi alla salute, nell’ambito sportivo.

Testimonial d’eccezione sarà Giusy Versace, atleta paralimpica ma anche scrittrice, artista e politica.

L’evento è ad accesso libero e gratuito e dà diritto al riconoscimento di 3 crediti formativi da parte dell’Ordine degli Avvocati di Milano.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery