Rugby – Top12, IV giornata: i risultati da tutti i campi

palla rugby

Top12, IV giornata: cadono Valorugby e Calvisano. Il Petrarca vola in vetta

Ribaltoni ed emozioni nella quarta giornata di campionato del TOP12.

In un turno che non ha visto nessuna squadra portare a casa il punto bonus offensivo, il Petrarca conquista la vetta solitaria grazie alla vittoria per 18-7 sul Verona: agli scaligeri non è bastata la meta di Mortali nel finale di primo tempo che ha riaperto momentaneamente la partita. Un calcio piazzato in pieno recupero di Mantelli – che si conferma tra i migliori marcatori del campionato – , condanna il Valorugby alla prima sconfitta stagionale che porta gli uomini di Manghi contestualmente alla perdita del primato in favore della squadra di Marcato.

Successo storico per le Fiamme Oro che, dopo un ottimo primo tempo, espugnano per 8-7 il campo del Calvisano in una partita molto equilibrata che porta la squadra di Brunello alla seconda sconfitta consecutiva in campionato.  Rotonda vittoria per il Mogliano che supera 26-3 il Rugby Viadana 1970 che centra la terza sconfitta di fila. Sorridono anche Lazio e Medicei che battono rispettivamente Lafert San Donà e Valsugana, quest’ultima unica squadra del torneo momentaneamente ancora a secco di vittorie.

Questa la classifica dopo quattro giornate di campionato:

Argos Petrarca Rugby 17, Valorugby Emilia 15, Fiamme Oro Rugby 14, FEMI-CZ Rovigo 13, Patarò Rugby Calvisano 12, Mogliano Rugby 1969 9, S.S. Lazio Rugby 1927 9, Lafert San Donà 8, Rugby Viadana 1970 7, Toscana Aeroporti I Medicei 6, Verona Rugby 5, Valsugana Rugby Padova 1

Prossimo turno di campionato in calendario nel weekend 27-28 Ottobre con due settimane di stop per le competizioni europee. Questo il programma della quinta giornata di campionato:

Rugby Viadana 1970 v Valorugby Emilia

S.S. Lazio Rugby 1927 v Patarò Calvisano

Valsugana Padova v Fiamme Oro Rugby

FEMI-CZ Rovigo v Toscana Aeroporti I Medicei

Verona Rugby v Mogliano Rugby 1969

Lafert San Donà v Argos Petrarca Padova


Padova, Stadio “Argos Arena” – sabato 06 ottobre  2018

Top 12 –  IV giornata

Argos Petrarca Padova v Verona Rugby : 18-7 (15–7)

Marcatori: pt.  10’ Riera m. (5-0); 18’ Benettin m. (10-0) ;33’ Mortali m. , Mc Kinney tr (10-7); st. 45’ Capraro m. (15-7); 73’ Ragusi cp (18-7)

Argos Petrarca Padova: Ragusi ; Favaro,  Riera, Bettin, Capraro (51’ De Masi), Bennettin (73’ Zini) ,  Su’A (66’ Cortellazzo) ; Trotta (63’ Grigolon) ,Manni, Conforti (Cap) ,Ortega (19’ Gerosa), Cannone, Rossetto (60’ Scarsini), Cugini (56’ Marchetto), Borean (67’ Braggiè)

All. Marcato

Verona Rugby: Mortali, Buondonno, Pavan (70’ Zanon), Quintieri,Conor, Mc Kinney ( 65’ Cruciani), Soffiato ( 67’ Di Tota), Zanini, Artuso (4’ Zago),Salvetti (cap), Groenewald, Mountariol,Cittadini (60’ D’Agostino), Delfino (41’ Silvestri), Furia (50’ Lastra Masotti)

All. Zanichelli

Arbitro : Angelucci (Livorno)

AA1 Franco (Pordenone), AA2 Munarini (Parma)

Quarto Uomo: Brescacin (Treviso)

Cartellini: al 42’ giallo a Gerosa (Argos Petrarca Padova) ; al 43’ giallo a Mountariol (Verona rugby); al 78’ giallo a Groenewald (Verona rugby)

Calciatori: Ragusi 1/4 (Argos Petrarca Padova) ; Mc Kinney 1/2 (Verona rugby)

Note: Tempo nuvoloso con leggere pioggia, campo buono, spettatori 1000

Punti conquistati in classifica: Argos Petrarca Padova 4 ; Verona Rugby 0

Man of the Match: Conforti (Argos Petrarca Padova)


Reggio Emilia, Stadio Mirabello – sabato 6 ottobre 2018

Top12, IV giornata

Valorugby Emilia v FEMI-CZ Rovigo 16-19 (7-9)

Marcatori: p.t. 3’ cp Mantelli (0-3), 20’ cp Mantelli (0-6), 25’ cp Mantelli (0-9), 33’ m.Du Preez tr Gennari (7-9); s.t. 46’ cp Gennari (10-9), 63’ m.Odiete tr Mantelli (10-16), 66’ cp Gennari (13-16), 79’ cp Gennari (16-16), 94’ cp Mantelli (16-19)

Valorugby Emilia: Ngaulafe;  Costella, Paletta, Farolini (cap), Gennari; Rodriguez, Fontana (53’ Jammal); Amenta, Rimpelli (52’ Messori), Mordacci; Du Preez (60’ Dell’Acqua), Balsemin (35’-40’ Dell’Acqua) (72’ Favaro); Du Plessis (74’ Bordonaro), Manghi (66’ Gatti), Muccignat (66’ Quaranta).

All. Manghi

FEMI-CZ Rovigo: Barion; Visentin, Majstorovic, Van Niekerk, Odiete; Mantelli, Chillon; Ferro (cap) (58’ Nibert), Lubian, Vian (56’ Halvorsen); Canali, Cicchinelli; Pavesi (41’ D’Amico), Cadorini (41’ Momberg), Brugnara.

All. Casellato

Arb.: Bolzonella (Cuneo)

AA1 Chirnoaga (Roma), AA2 Pennè (Lodi)

Quarto Uomo: Laurenti (Bologna)

Calciatori:  Gennari (Valorugby Emilia) 4/6, Mantelli (FEMI-CZ Rovigo) 5/6

Note: Spettatori 1.800 circa. Giornata piovosa, temperatura 15 gradi circa

Punti conquistati in classifica: Valorugby Emilia 1, FEMI-CZ Rovigo 4

Man of the Match: Mirko Amenta (Valorugby Emilia)


Calvisano, Pata Stadium – Sabato 6 ottobre 2019

Top12, IV giornata

Patarò Calvisano v Fiamme Oro Rugby

Marcatori: p.t. 4’ c.p. Ambrosini (0-3); 32’ m. Favaro (0-8) s.t. 70’ m. De Santis t. Pescetto (7-8)

Patarò Calvisano: Van Zyl; Bruno; De Santis; Mazza; Garrido Panceyra; Pescetto; Semenzato; Vunisa (78’ Koffi); Zdrilich; Archetti (cap); Van Vuren (58’ Zanetti); Andreotti; Leso (78’ Biancotti); Morelli; Fischetti

all. Brunello

Fiamme Oro Rugby: Biondelli; G. d’Onofrio; Gabbianelli; Forcucci (58’ Massaro); Bacchetti (63’-73’ Vannozzi); Ambrosini; Marinaro (71’ Parisotto); Favaro; De Marchi; Bianchi; Caffini (cap.); U. d’Onofrio (66’ Fragnito); Nocera; Moriconi (66’ Kudin); Zago

allGuidi

arb.: Schipani (Benevento)

AA1 Trentin (Lecco) AA2 Roscini (Milano)

Quarto Uomo: Cillone (Brescia)

Cartellini: 63’ giallo Nocera (Fiamme Oro Rugby)

Calciatori: Pescetto (Patarò Calvisano) 1/1; Ambrosini (Fiamme Oro Rugby) 1/2

Note: giornata piovosa, 18°, spettatori 1100 circa.

Punti conquistati in classifica: Patarò Calvisano 1, Fiamme Oro Rugby 4

Man of the Match: Jacopo Bianchi (Fiamme Oro Rugby)


Mogliano Veneto, Stadio “Maurizio Quaggia” – sabato 06 ottobre 2018

Top12, IV giornata

Mogliano Rugby 1969 v Rugby Viadana 1970 26 – 3 (13-3)

Marcatori: pt. 2’ cp. Ormson (0-3); 6′ cp. Jackman (3-3); 22′ cp. Jackman (6-3);38′ meta tecnica (13-3); st. 41′ cp.Jackman (16-3);50′ m. Caila tr. Jackman (23-3);55′ cp. Jackman (26-3)

Mogliano Rugby 1969: Da Re (78′ Gallimberti); Pavan(74′ D’Anna), Scagnolari, Zanatta, Guarducci; Jackman, Gubana(74′ Fabi); Bocchi (47′ toai key), Corazzi (Cap.), Finotto; Baldino, Caila; Michelini(70′ Cincotto), Ferraro(78′ Ceccato), Buonfiglio(70′ Di Roberto)

all.: Cavinato

Rugby Viadana 1970: Apperley; Amadasi (52′ Di Marco), Bronzini, Pavan (73′ Tizzi), Spinelli; Ormson (cap.), Gregorio (52′ Bacchi); Denti And. (52′ Ribaldi), Moreschi, Wagenpfiel (40′ Ghigo); Guillemain, Gelati; Brandolini, Silva (55′ Nello), Balboni (52′ Breglia).

all.Frati

Arb. Boraso (Roma)

AA1 Vedovelli (Milano), AA2 Pastore (Belluno)

Quarto Uomo: Cusano (Vicenza)

Cartellini: al 18’ giallo a Denti (Rugby Viadana 1970); al 28′ giallo a Baldino (Mogliano Rugby 1969); al 29′ giallo a Jackman (Mogliano Rugby 1969)

Calciatori: Mark Jackman ( Mogliano Rugby 1969) 5/5; Ormson (Rugby Viadana 1970) 1/2

Note: Pomeriggio piovoso, terreno di gioco appesantito ma in buone condizioni, circa 800 spettatori.

Punti conquistati in classifica: Mogliano Rugby 1969 4; Rugby Viadana 1970 0

Man of the match: Paolo Buonfiglio (Mogliano Rugby 1969)


Roma, “CPO Giulio Onesti” – sabato 6 ottobre 2018

TOP 12, IV giornata

S.S. Lazio Rugby 1927 v Lafert San Donà 13-5 (10-5)

Marcatori: p.t. 4’ m. Guardiano tr Ceballos (7-0), 28’ m. Ceccato (7-5), 30’ cp Ceballos (10-5) s.t.79’ cp Ceballos (13-5)

S.S Lazio Rugby 1927: Bonifazi; Di Giulio (74’ Borzone), Guardiano, Vella; Bonavolontà F.; Ceballos, Bonavolontà D.; Bruno; Filippucci (cap), Pagotto; Ocampo, Duca (64’ Giancarlini), Forgini (52’ Bolzoni), Baruffaldi, Cafaro.

all. Montella

Lafert San Donà: Biasuzzi; Bardella, Crisantemo, Bertetti; Falsaperla; Owen, Petrozzi (60’ Crosato); Jack; Nicotera (50’ Zuliani), Derbyshire (cap); Stander (45’ Riedo), Sutto (67’ Balzi), Thwala (62’ Ros), Dal Sie, Ceccato (67’ Pasqual)

All. Green

arb.Piardi (Brescia)

AA1 Meconi (Frascati) , AA2 Nobile (Frosinone)

Quarto Uomo: Pier’Antoni (Roma)

Cartellini: al 27’ giallo a Ocampo (S.S. Lazio Rugby 1927), al 40’ giallo a Guardiano (S.S. Lazio Rugby 1927)

Calciatori: Ignacio Ceballos (S.S. Lazio Rugby 1927) 3/3,  Elia Biasuzzi (Lafert San Donà) 0/1

Note: giornata piovosa a Roma. Spettatori presenti 450 circa.

Punti conquistati in classifica: S.S. Lazio Rugby 1927  4, Lafert San Donà 0

Man of the Match: Nicolò Baruffaldi (S.S. Lazio Rugby 1927)


Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani – sabato 6 ottobre 2018

TOP12, IV giornata

Toscana Aeroporti I Medicei v Valsugana Rugby Padova  16 – 3  (3-3)

Marcatori: p.t. 4’ cp Newton (3-0); 6’ cp. Roden (3-3); s.t. 49’ cp Newton (6-3); 52 m Lubian tr. Newton (13-3); 78’ cp Newton (16-3).

Toscana Aeroporti I Medicei: Biffi; Lubian, Rodwell, Cerioni, Cornelli; Newton, Rorato (61’ Esteki); Cosi, Minto, Boccardo; Maran (cap.), Grobler (75’ Cacciagrano); Battisti, Giovanchelli, De Marchi (61’ Schiavon).

All. Presutti

Valsugana Rugby Padova: Rossi (67’ Paluello); Lisciani, Beraldin (cap.), Gritti (67’ Sartor), Dell’Antonio; Roden, Scapin (63’ Tomaselli); Liut, Sironi, Sturaro; Turcato (67’ Maso), Albertarrio (56’ Caldon); Swanepoel (67’ Michielotto), Cesaro (56’ Giulian), Barducci (67’ Trevisan).

All. Polla Roux

Arb.: Gnecchi (Brescia)

AA1 Tomò (Roma), AA2 Rosella (Roma)

Quarto Uomo: Masini (Roma)

Calciatori:  Newton (Toscana Aeroporti I Medicei) 4/5; Roden (Valsugana Rugby 1969) 1/3;

Note: giornata piovosa, circa 18°, campo in ottime condizioni. Spettatori circa 950.

Man of the Match: Sebastian Rodwell (Toscana Aeroporti I Medicei).

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery