Rugby italiano sotto shock – Marijuana e hashish nella casa di un noto rugbista

palla rugby

Sami Panico nei guai: il rugbista italiano arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Non lo si vede in campo ormai da tempo, da quasi un anno, quando fece parlare di sè per una rissa in campo. Adesso, Sami Panico, finisce sotto i riflettori per guai seri con la legge. Il rugbista delle Zebre e della Nazionale è stato infatti arrestato per “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti“.

Secondo i Carabinieri, il materiale trovato nella dimora del rugbista è idoneo al confezionamento e al taglio delle dosi. 1500 grammi di marijuana e 330 di hashish, sommati a oltre 10mila euro in contanti, sono stati trovati dai Carabinieri nell’abitazione di Panico, dove adesso il rugbista si trova ai domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

Valuta questo articolo

4.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery