Ripescaggi Serie B: “ricorsi inammissibili”, il campionato resta a 19 squadre!

Ternana

Ripescaggi Serie B, il Tribunale federale nazionale della Figc ha ritenuto inammissibili i ricorsi di Ternana, Pro Vercelli, Siena, Catania e Novara

Il Tribunale federale nazionale della Figc ha dichiarato inammissibili i ricorsi di cinque club, Ternana, Pro Vercelli, Siena, Catania e Novara, che chiedevano il ripescaggio in serie B, confermando di fatto il format a 19 squadre del campionato cadetto. Come si legge nelle motivazioni, il Tfn ritiene che “il commissario straordinario, nell’esercizio delle sue prerogative (poteri del consiglio federale che, nella delibera della Giunta nazionale del Coni non sembrano limitati all’ordinaria amministrazione) abbia dapprima emanato una norma di rango regolamentare di chiusura volta a garantire, anche per il futuro, nei casi di specie, modifiche con effetto immediato all’ordinamento dei campionati, proprio al fine di consentire il regolare svolgimento degli stessi ed evitare, come in questo caso, un’impasse istituzionale che avrebbe, in quel particolare momento, danneggiato i già precari delicati equilibri delineatisi e, solo successivamente, abbia annullato (rectius revocato) il proprio comunicato con il quale aveva disposto le condizioni per procedere all’eventuale integrazione degli organici, decidendo, per quest’anno, di non avvalersi di tale prerogativa, prevedendo, pertanto, che solo chi avesse conquistato il proprio diritto sul campo, partecipasse al campionato di Serie B (d’intesa con la stessa Lnpb)“. Il Tfn rileva inoltre come “nel caso di specie non è stata emanata alcuna graduatoria ufficiale; anche tale circostanza non può che incidere sulla sussistenza dell’interesse ad agire proprio in quanto non è dato conoscere ufficialmente neanche quali sarebbero state le società concretamente interessate al positivo provvedimento di integrazione in quanto in possesso dei requisiti legittimanti la concessione della licenza“. (Spr/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery