Real Madrid, che succede? Conte si allontana e si pensa a Martinez: ecco la situazione

Antonio Conte Barcellona Chelsea LaPresse / AFP PHOTO / Josep LAGO

L’arrivo di Antonio Conte al Real Madrid continua a slittare e i Blancos pensano ad altri possibili sostituti di Lopetegui: prende quota il nome di Martinez

Dopo il clamoroso 5-1 subito dal Barcellona, in casa Real Madrid la situazione è drammatica. La vetta dista 7 punti, i Blancos sono al 9° posto in classifica e nelle ultime 5 gare sono arrivate 4 sconfitte e un pareggio. A farne le spese sarà Julen Lopetegui, l’allentore arrivato appena 4 mesi fa per sostituire Zidane ma che fin qui, complice l’addio di Cristiano Ronaldo, non ne ha saputo ricalcare le orme. E non le ricalcherà. L’esonero è dietro l’angolo, è questione di ore. Sembrava dovesse avvenire nella notte di ieri, o nella mattinata di oggi, ma ancora da Madrid tutto tace. Sembrava dovesse arrivare Antonio Conte, come confidato dallo stesso Florentino Perez a dei cronosti, tanto che la notizia è stata ripresa da diversi media spagnoli che avevano fissato per la giornata di oggi l’arrivo dell’ex Chelsea e Juventus. Arrivo slittato a domani, o forse slittato definitivamente. Si rincorrono i rumor che vorrebbe il Real Madrid interessato a Roberto Martinez, ct del Belgio, che ha nel suo contratto una clausola per liberarsi. Resta sempre di moda il nome di Mourinho, in rotta con il Manchester United, mentre in caso di esonero di Lopetegui e mancato accordo con un altro allenatore nel breve periodo, Santiago Solari, allenatore del Castiglia, potrebbe prendere le redini della squadra.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery