Crisi Real Madrid nel post Cristiano Ronaldo: “non si copre il sole con un dito”

lopetegui AFP PHOTO / OSCAR DEL POZO

Cristiano Ronaldo ha lasciato il Real Madrid in estate, il club non sta riuscendo a sopperire a questa mancanza di rilievo

Cristiano ha fatto molto a Madrid e non si copre il sole con un dito. Ha segnato moltissimi gol con il Real, ma ora è il passato. E non si può vivere di passato. Gli auguriamo il meglio, ma il nostro pensiero deve andare a noi. E per vincere le partite bisogna lottare“. Keylor Navas manda messaggi chiari dopo i recenti flop del Real Madrid. La squadra di Lopetegui non segna da tre partite ed è in piena crisi di risultati. L’addio di Cristiano Ronaldo sta pesando eccome sulla stagione delle merengues, per usare le parole di Navas non si copre il sole con un dito, il sole era CR7 e la società ha voluto coprirlo senza acquistare un sostituto all’altezza. Adesso la squadra ne sta pagando le conseguenze e serve una netta sterzata per tentare di dimenticare il portoghese. Di certo non sarà semplice, anche a causa dei continui acciacchi di Bale, Mariano non è certo un calciatore all’altezza del blasone del Real Madrid, tantomeno per sostituire il più forte al mondo.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery