Pari e spettacolo al San Paolo! Napoli, pazienza e fiducia da grande squadra: la Roma strappa un punto d’orgoglio

Cafaro/LaPresse

Il Napoli pareggia in extremis contro una Roma forte e grintosa: Mertens e compagni bravi a non perdere la testa e giocare con pazienza fino allo scadere

La domenica della 10ª giornata di Serie A si chiude con il big match del San Paolo fra Napoli e Roma. Un match divertente e molto bello da vedere, che ha visto affrontarsi due grandi realtà del nostro calcio. Partenopei chiamati al successo, per non perdere il passo della Juventus, vittoriosa a fatica sull’Empoli sabato, ma che vengono fermati da una buona Roma, combattiva e grintosa. Rispettato il copione che ci si aspettava ancora prima del fischio iniziale: Napoli che per caratteristiche impone il suo gioco, Roma che difende compatta e riparte. A passare in vantaggio però sono proprio i giallorossi che, con un Dzeko finalmente in giornata costruiscono un’azione da gol che si sviluppa dalla destra e si conclude con il gol di El Shaarawy.

Luciano Rossi/AS Roma/LaPresse

Napoli che non si scompone, nonostante il cronometro scorra inesorabile. La squadra di Carlo Ancelotti gioca con personalità e fiducia nei propri mezzi, ma soprattutto con la pazienza di non uscire minimamente dagli schemi, consapevole che il gol, prima o poi arriverà. Consapevolezza che non viene meno neanche dopo i numerosi interventi di Olsen, il palo che ferma Callejon, alcuni gol annullati per fuorigioco e tante, troppe, occasioni sprecate sotto porta. Un dominio, quello del Napoli che la Roma prova a spezzare con qualche buona sortita offensiva, che Dzeko (soprattutto) e compagni, non riescono a finalizzare.

Cafaro/LaPresse

Chi la dura la vince“, o in questo caso, la pareggia. Il Napoli continua a giocare con calma e tranquillità e allo scadere trova il gol con il neo entrato Mertens che fissa il punteggio sul più giusto 1-1. Tutto sommato un buon punto per la Roma, che resta imbattuta e dimostra grinta e compattezza: i gol di Dzeko, autore comunque di una buona gara, fisseranno il vero obiettivo dei giallorossi a fine stagione. Il Napoli perde invece terreno dalla Juventus, attualmente a +6, ma continua il suo percorso di crescita sotto il profilo tattico e della personalità. Un punto importante per entrambe, sotto diversi punti di vista.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery