Pallavolo – Serie A2 maschile: seconda vittoria consecutiva per il Club Italia Crai, battuto 3-2 il Pag Taviano

Club Italia CRAI

Gamba e compagni sono riusciti a ripetersi all’esordio in casa, superando la Pag Taviano con un tanto sofferto quanto importante 3-2

Seconda vittoria consecutiva per il Club Italia Crai in quest’avvio stagionale. Dopo il successo ottenuto sul campo della Tuscania, infatti, Gamba e compagni sono riusciti a ripetersi nell’esordio in casa, superando la Pag Taviano con un tanto sofferto quanto importante 3-2 (27-25, 25-18, 24-26, 23-25, 15-10).

Nel match di questa sera, dopo aver conquistato i primi due set i ragazzi di Monica Cresta hanno subito il ritorno dei propri avversari, in grado di conquistare il pareggio. Nel tie-break, poi, è stata la componente caratteriale a fare la differenza, con gli atleti federali che sono stati bravi a rimanere lucidi e a non disunirsi, conquistando la vittoria grazie al decisivo 15-10. Best Scorer del march Kristian Gamba, decisivo con 28 punti all’attivo. Per il Club Italia in doppia cifra anche Motzo e Recine, rispettivamente con 23 e 19 punti messi a segno. Dall’altra parte della rete, invece, si è distinto Vali, con 27 punti totali.

Cronaca: Avvio sottotono per i ragazzi di Monica Cresta, che non riescono ad affondare in fase di attacco e subiscono troppo il gioco dei propri avversari (5-13). Il Club Italia però non molla un centimetro e, anche grazie ad una serie positiva di Gamba (10 pt nel set), riesce a trovare il pareggio sul (19-19). Nel finale le due squadre si rendono protagoniste di un lungo botta e risposta (24-24), fino al conclusivo 27-25 in favore degli azzurrini.

Nel secondo parziale, l’inerzia della gara passa nelle mani dei ragazzi del Club federale, che spinti dalla fiducia acquisita nel set precedente trovano un prezioso +5 sul (16-11). Anche nel finale la musica non cambia e i ragazzi di Monica Cresta conducono fino al 25-18 conclusivo.
Il terzo set è contrassegnato dall’equilibrio, con le squadre che si trovano a giocare punto a punto per tutta la durata del parziale.  Nel finale, dopo aver sprecato un set point sul 23-24, Taviano riesce a spuntarla e ad accorciare le distanze (24-26). Il quarto set procede sulla falsa riga di quello precedente, con le due squadre che giocano a distanza ravvicinata sino alle battute conclusive, quando è ancora Taviano a spuntarla, portandosi a casa il set che vale il pareggio (23-25). Nel tie-break, come detto, è stata la componente caratteriale a fare la differenza, con il Club Italia che è stato bravo a non disunirsi in un momento complicato, riuscendo a portarsi a casa la vittoria grazie al definitivo 15-10.

MONICA CRESTA: “Vittoria molto sofferta, soprattutto in avvio, quando non siamo entrati pronti come domenica scorsa. Piano piano poi siamo riusciti a riprendere il filo del discorso, vincendo il primo set. Sicuramente potevamo non arrivare al quinto set, poi una volta arrivati siamo stati bravi a rimanere lucidi e a portare a casa il match.” 

KRISTIAN GAMBA: “Sicuramente siamo molto contenti della vittoria. Si poteva portare un punto in più in classifica quindi resta questo piccolo rammarico. Loro avevano più esperienza e noi abbiamo commesso qualche ingenuità a muro ed in difesa che ha permesso a loro di recuperare, quindi su questo bisognerà lavorare. Nell’ambito della vittoria finale, poi, quel primo set vinto in rimonta ci ha dato una grande” carica.

CLUB ITALIA CRAI-PAG TAVIANO 3-2 (27-25, 25-18, 24-26, 23-25, 15-10).
Club Italia: Recine 19, Maletto 7, Gamba 28, Motzo 23, Mosca 5, Salsi 5, Libero: Federici, Zonta, Cianciotta. Ne: Biasotto, Magalini, Benedicenti, Dal Corso, Di Marco.
Pag Taviano: Smiriglia 5, Dimitrov 2, Cernic 12, Bonola 9, Vali 27, Caci 9, Libero: Bisci, Baldari, Martinelli 1, Scarpello, Lugli, Astarita 9. Ne: Meleddu, Torsello.
Durata: 32′, 24′, 34′, 36′, 18′.
Club Italia: 3 a, 21 bs, 13 mv, 29 et.
Pag Taviano: 4 a, 13 bs, 10 mv, 27 et.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery