Olimpiadi invernali, incredibile opposizione di Di Maio: “Milano-Cortina? Se le paghino loro”

di maio

Luigi di Maio contro la candidatura Milano-Cortina alle Olimpiadi invernali, i 5 stelle si oppongono all’evento dopo l’esclusione di Torino

Dopo che è saltata l’ipotesi a tre la nostra posizione è molto semplice: chi vuole fare o se le paga da solo o non si fanno”. Così il ministro dello sviluppo, Luigi di Maio a margine dell’iniziativa Uilm. “E si dovranno pagare sia i costi diretti che i costi indiretti“, aggiunge il ministro che spiega come partirà a breve una lettera indirizzata a alle amministrazioni di Cortina e Milano dove il governo metterà nero su bianco il fatto che non è disposto a spendere “un euro né come costi diretti che come costi indiretti“. (Tes/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery