Nuoto – Caso Doping Magnini: al via il processo, l’ex campione italiano rischia otto anni

Al via oggi il processo per il caso doping in cui è coinvolto Filippo Magnini, l’ex nuotatore rischia 8 anni

E’ iniziata l’udienza di Filippo Magnini davanti alla prima sezione del Tribunale nazionale antidoping. L’ex nuotatore azzurro è accusato di consumo o tentato consumo di sostanze dopanti (articolo 2.2 del codice Wada), somministrazione o tentata somministrazione di sostanze vietate (2.8) e favoreggiamento (2.9). Nei confronti del due volte campione del mondo dei 100 stile libero il procuratore Nado Italia, Pierfilippo Laviani, chiede otto anni di squalifica. (Aip/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery