NBA – Rissa Rajon Rondo-Chris Paul: uno sputo la possibile causa scatenante! Ecco le dichiarazioni post match

LaPresse/REUTERS

Alla base della rissa della notte, durante Lakers-Rockets, che ha visto Rajon Rondo e Chris Paul protagonisti, potrebbe esserci stato uno sputo

Brutto episodio accaduto nella notte italiana sul parquet dello Staples Center di Los Angeles. Durante un infuocato Lakers-Rockets, Rajon Rondo e Chris Paul sono venuti alle mani. In diversi video diventati in poco tempo virali sui social, si può vedere come Chris Paul provochi Rajon Rondo, mettendogli anche le mani in faccia e di tutta risposta l’ex playmaker dei Celtics lo colpisca al volto con un pugno. Il gesto di Rajon Rondo ha dato vita ad una rissa furiosa, per la quale i due verranno sicuramente sanzionati. Ma cosa ha fatto scattare il parapiglia? L’episodio sembra essere partito da Chris Paul, stando alle immagini, ma alcune fonti vicine ai Rockets parlano di un possibile sputo da parte di Rajon Rondo all’indirizzo del playmaker dei Rockets.

Teoria che sembra confermata da quanto dichiarato da Carmelo Anthony nel post partita: “è stata una porcata, una schifezza bella e buona. Un gesto inaccettabile”. JaVale Mcgee ha invece preso le difese del compagno, puntando il dito contro Chris Paul: “è chiaro che se stuzzichi l’orso che dorme, poi vieni morso. Situazioni del genere possono unire il gruppo, renderlo più compatto”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery