NBA – Il retroscena di mercato firmato Kyrie Irving: “io ai New York Knicks? Ammetto che…”

NBA LaPresse/Reuters

Il retroscena di mercato firmato Kyrie Irving: il playmaker dei Boston Celtics ha affermato di aver pensato di trasferirsi ai New York Knicks la prossima stagione

Nelle scorse settimane, Kyrie Irving ha fatto impazzire i tifosi dei Celtics, dichiarando il suo intento di rinnovare con la franchigia di Boston alla scadenza del suo contratto. Niente free agency e rischio di perdere un talento cristallino come l’ex Cavaliers dunque. Anche se nella testa di Irving, l’ipotesi di far scadere il suo contratto e cambiare franchigia c’è stata. Nel corso di una recente intervista, il numero 11 dei Celtics ha ammesso di aver pensato molto al trasferimento a New York, città alla quale è molto legato (nato in New Jersey), sponda Knicks: “ovviamente ho preso in considerazione qualsiasi squadra, anche se sicuramente New York è un posto speciale per me. Sono un ragazzo che viene dal New Jersey, e ovviamente essere un free agent per poi decidere di incontrare la dirigenza dei Knicks, poi giocare per loro e per Coach David Fizdale, con ottimi giovani elementi che hanno, giocare con Kristaps Porzingis… Sono tutte cose alle quali ho pensato prima di fare la mia decisione, di pianificare l’estensione con Boston. Ma sicuramente ho preso in forte considerazione New York”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery