NBA – Il curioso taglio di Manu Ginobili da parte dei San Antonio Spurs: l’argentino si è ritirato ma…

Ginobili LaPresse/Reuters

Si è ritirato da qualche settimana, ma aveva ancora un anno di contratto con i San Antonio Spurs: la franchigia texana ha tagliato ieri notte Manu Ginobili, ‘ufficializzandone’ l’addio

Qualche settimana fa, Manu Ginobili ha preso la decisione di appendere la sua casacca nero-argento al chiodo. Dopo la bellezza di 16 stagioni in maglia Spurs, all’età di 41 anni, la stella argentina ha deciso di lasciare San Antonio, l’NBA e il basket giocato. Gli Spurs però hanno reso ‘ufficiale’ il suo addio soltanto nella notte di ieri, tagliando Ginobili, che aveva ancora un anno di contratto, dal proprio roster. Alla guardia argentina verrà corrisposto ancora lo stipendio da 2.5 milioni che avrebbe dovuto percepire, come già accaduto in passato per Tim Duncn. Il roster degli Spurs si riduce dunque a 14 giocatori, attesa del contratto di Quincy Pondexter che sarà garantito da gennaio e Drew Eubanks, firmato con un ‘two-way contract’.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery