NBA – Kevin Garnett la tocca piano: “trade Jimmy Butler? Il proprietario dei Timberwolves non capisce un cazzo”

LaPresse

L’ex giocatore dei Timberwolves, Kevin Garnett, è intervenuto duramente sulla questione relativa alla trade di Jimmy Butler: ‘The Big Ticket’ ha attaccato il proprietario della franchigia Glen Taylor

In casa Timberwolves continua a tenere banco il caso Jimmy Butler. Nonostante la richiesta di cessione, il giocatore continua a restare in Minnesota, visto che ogni potenziale trade è stata rifiutata o è fallita appena prima della chiusura. Coach Thibodeau spera in cuor suo di riuscire a trattenerlo e a fargli cambiare idea e anche lo stesso Butler si è detto disponibile a scendere in campo, mettendo però in chiaro che a fine stagione darà l’addio, senza nessuna possibilità di rinnovo. Chi invece spinge per la cessione è Glen Taylor, proprietario della franchigia, che vorrebbe evitare di perdere la sua stella gratuitamente in estate. L’ultimo ad intromettersi nella già delicata questione è stato Kevin Garnett che, con le sue dichiarazioni, ha gettato benzina sul fuoco. ‘The Big Ticket’ ha manifestato ancora una volta il suo disappunto verso l’operato di Glen Taylor, spiegando come stia gestendo male la trattativa: “Butler sta trattando con Glen, che non sa un cazzo di pallacanestro. Sa come fare soldi, ma non sa nulla di basket”. Chi avrà ragione potrà dirlo solo il tempo e un’eventuale trade, quel che è certo è che Taylor, da uomo d’affari, non vuole perdere gratuitamente un giocatore dal valore di Jimmy Butler.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery