NBA – J.R. Smith senza peli sulla lingua: “Cousins-Warriors? Non rispetto ciò che ha fatto”

Tyronn Lue

J.R. Smith si esprime sull’accordo Cousins-Warriors tramite un tweet: la stella dei Cavs critica la decisione di ‘Boogie’ di unirsi ad un superteam

Una delle firme più criticate dell’estate NBA è stata senza dubbio quella di DeMarcus Cousins ai Golden State Warriors. L’arrivo di ‘Boogie’ nella Baia ha sorpreso anche gli stessi Warriors, contenti ma increduli dell’opportunità di migliorare ulteriormente il proprio roster. L’aspetto che ha stupito l’intera lega infatti è legato alla cifre: Cousins ha rifiutato un biennale importante offerto dai Pelicans, ricercando cifre più alte e, una volta accortosi di non avere alcuna offerta che lo soddisfacesse, per ‘ripicca’ ha preferito accordarsi per una cifra nettamente inferiore con gli Warriors, ottenendo dunque una grande possibilità di vincere un anello NBA. Scelta che, come quella di chiunque decida di unirsi ad un superteam (chi ha detto Durant?), viene fortemente criticata. Di recente, è stato J.R. Smith a scoccare una frecciatina nei confronti dell’ex New Orleans Pelicans. La stella dei Cavs ha risposto alla domanda di un fan, in merito al rispetto che avesse per DMC dopo aver firmato con gli Warriors, con un secco ‘Nope’. Nessun rispetto, J.R. ha un preciso codice d’onore.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery