NBA – Jimmy Butler parla da… leader: “ho 81 partite da giocare con i Timberwolves, noi grintosi nonostante il ko”

Jimmy Butler LaPresse/EFE

Nonostante la sconfitta contro i San Antonio Spurs, ma soprattutto il suo status, che lo vede solo in attesa che gli venga comunicata la sua prossima squadra, Jimmy Butler parla da leader e trascina i Timberwolves

Nonostante abbia chiesto la cessione, nonostante abbia spaccato lo spogliatoio e nonostante aspetti praticamente solo che gli venga comunicata quale sarà la sua prossima squadra, Jimmy Butler è scero regolarmente in campo con i Timberwolves ieri notte. L’ex Bulls si è comportato da gran professionista, mettendo insieme 22 punti e 7 rimbalzi, che non gli sono bastati però a guidare Minnesota al successo contro gli Spurs. Nel post gara però niente polemiche, anzi, un vero e proprio discorso da leader: “è solo questione di tempo, far si che le tue gambe ti seguano. Sarò al meglio molto presto. Cerchiamo di prendere le cose migliori da questa partita, la nostra energia e la forza con cui abbiamo giocato per 48 minuti. Faremo lo stesso ogni volta. […] Ho 81 partite da giocare, baby. Dobbiamo concentrarci sul presente, vedere quello che porterà il domani e capire a che punto siamo. Se sarà questo che succederà, andrà bene così. Non posso fare nulla al riguardo. Nel frattempo, devo trovare un modo per aiutare la squadra a vincere più partite possibile”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery