NBA – Esordio vincente per Larry Drew, ma la permanenza sulla panchina dei Cavs non è scontata

tyronn lue LaPresse/EFE

Larry Drew vince all’esordio sulla panchina dei Cleveland Cavaliers, ma la sua permanenza nel ruolo di head coach non è così scontata

Esonerato Tyronn Lue, i Cleveland Cavaliers hanno deciso di affidare la guida della prima squadra all’allenatore in seconda, Larry Drew, in attesa di trovare un valido profilo per la panchina. E se quello fosse lo stesso Larry Drew? L’esperienza di certo non gli manca: dopo aver passato diversi anni in NBA (ed aver giocato anche a Pesaro!), Drew ha passato diversi anni come vice allenatore di Lakers, Pistons, Wizards, Nets, Hawks e degli stessi Cavs, ricoprendo anche il ruolo di head coach di Hawks e Bucks. Il problema sarebbe legato alla volontà di Drew di ottenere un contratto pluriennale, dettaglio che, vista la situazione caotica presenta attualmente in casa Cavs, la franchigia valuta con estrema attenzione se affidare o meno ad un coach, tutto sommato, emergente. L’esordio contro i ‘suoi’ Hawks è stato positivo: i Cavs hanno vinto la prima partita della stagione, imponendosi per 136-114. La dirigenza dei Cavs gli darà una chance?

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery