MotoGp – Scintille Rins-Vinales, il pilota della Suzuki non ci sta: “ero veramente arrabbiato”

alex rins suzuki Alessandro La Rocca/LaPresse

Alex Rins punta il dito contro Vinales: il retroscena del Gp d’Australia raccontato dallo spagnolo della Suzuki

Maverick Vinales ha trionfato domenica, in Australia, riportando la Yamaha sul gradino più alto del podio e spezzando dunque un digiuno lunghissimo, che durava da troppo tempo ormai. Non è mancata però qualche polemica, riguardante proprio il vincitore della gara di Phillip Island: Alex Rins, infatti, ha puntato il dito contro il suo connazionale della Yamaha. “La mia gara è finita quando ho avuto un forte contatto con Vinales. Ero veramente arrabbiato, non me l’aspettavo. Ho perso tutte le possibilità perché ho perso il primo gruppo. Poi ho perso un sacco di tempo con Miller che cercava di superarlo. Quando sono arrivato sul gruppo avevo le gomme un po’ usurate“, queste le parole del pilota Suzuki ad Autosport.

Rins è riuscito a chiudere la sua gara al quinto posto, superando sul finale Valentino Rossi, ma dalle sue affermazioni si evince che avrebbe potuto raggiungere un risultato migliore se non ci fosse stato il contatto ad inizio gara con Vinales.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery