MotoGp – Errore in casa Pramac, l’ammissione di Petrucci a Motegi: “pensavamo di tagliare un po’ di strada, invece…”

danilo petrucci Foto Alessandro La Rocca/LaPresse

Danilo Petrucci e la strada sbagliata presa a Motegi: le parole del ternano del team Pramac dopo la prima giornata di prove del Gp del Giappone

Sessione di prove libere parzialmente bagnata, nel pomeriggio di Motegi. Le Fp2 del Gp del Giappone non hanno regalato lo spettacolo desiderato dai tifosi giapponesi nelle tribune del Twin Ring di Motegi poichè alcuni piloti, come Marquez e Dovizioso, hanno preferito non girare in pista in condizioni rischio.

Al termine della sessione è stato Dani Pedrosa il più veloce, seguito da Redding e Petrucci. Bisogna scendere in 14ª posizione per vedere il primo nome di un big, Valentino Rossi, seguito da Maverick Vinales.

danilo petrucci

AFP/LaPresse

Consapevole di aver commesso un errore al mattino, Danilo Petrucci ha così commentato la sua prima giornata di prove a Motegi: “ieri abbiamo pensato che un set up simil Austria potesse funzionare, in realtà non è stato così, stamattina siamo stati in difficoltà, non siamo rientrati nei 10  non abbiamo messo la gomma nuova perchè eravamo indietro e volevamo risolvere dei problemi, pomeriggio ha piovuto prima del turno e io ho fatto solo 2 giri, le prove sono migliori ma i tempi sono alti ancora, quindi domani mattina ci sarà da fare il tempo per entrare nei 10 e capire in che direzione andare. Non possiamo perdere tempo, la cosa positiva è che possiamo solo migliorare, anche se al fondo non c’è mai limite. A parte gli scherzi, è chiaro, abbiamo provato a fare un azzardo pensando di tagliare un po’ di strada, ma abbiamo trovato la strada sbagliata e adesso è un po’ più lunga“, ha affermato il ternano ai microfoni Sky.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery