MotoGp – Jorge Lorenzo non corre in Thailandia, le parole del ducatista: “ecco come sto”

jorge lorenzo

Le parole di Jorge Lorenzo dopo la decisione di non gareggiare al Gp della Thailandia: il maiorchino della Ducati ancora dolorante dopo la terribile caduta di ieri

Jorge Lorenzo ha deciso di non correre il Gp della Thailandia. Il maiorchino della Ducati, dopo la terribile caduta di ieri sul circuito Chang di Buriram, durante le Fp2 della gara thailandese, ha deciso di non tornare in sella alla sua DesmosediciGp per continuare il weekend di gara perchè molto dolorante, in particolar modo al polso sinistro, dove, dopo gli accertamenti in ospedale, è emersa una microfrattura.

Sto peggio di ieri e molto peggio di 2 settimane fa, ma in passato sono stato peggio e so che sarò meglio nei prossimi giorni e settimane. Devo stare positivo, la caduta è stata brutta, poteva andare peggio, sembrava tutto troppo bello che dopo la caduta non avevo nulla di rotto o che la lesione non si era aggravata. Alla fine anche se i dottori dicevano che non c’era niente di rotto io non mi sentivo il polso sinistro a posto e sono voluto andare all’ospedale e dopo qualche ora sono arrivati i risultati e mostrano che ho una microfrattura alla fine del radio e oggi fa ancora molto male, non ha molto senso correre qua“, ha dichiarato il ducatista ai microfoni Sky.

Sarebbe stato diverso se stessi lottando per il campionato con un’infiltrazione per prendere uno o due punti avrei potuto provarsi, ma essendo così lontano non ha molto senso correre qua per un punto e magari aggravare la situazione per il Giappone, e già sarà difficile per la lesione del polso, che è l’unica che mi preoccupa“, ha concluso Lorenzo

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery