MotoGp, Marquez non si accontenta: “set-up buono, ma siamo tutti molto vicini. Lorenzo? Strana caduta”

marc marquez AFP/LaPresse

Il pilota della Honda ha commentato il venerdì di libere in Thailandia, soffermandosi anche sulla caduta di Jorge Lorenzo nelle FP2

Paura per Jorge Lorenzo nella seconda sessione di prove libere del Gp di Thailandia di MotoGp. Alla curva 3 del circuito di Buriram, il maiorchino è stato sbalzato dalla sua Ducati per cause ancora da accertare, sbattendo violentemente sull’asfalto.

AFP/LaPresse

Trasportato via in barella al centro medico del circuito, Lorenzo è stato sottoposto ad accertamenti medici che hanno escluso fratture. Sulla sua caduta e sull’esito della giornata di libere si è soffermato Marc Marquez ai microfoni di Sky Sport MotoGp, esprimendo il proprio punto di vista su entrambe le questioni: “onestamente nelle FP2 mi son trovato abbastanza bene, peccato alla fine che abbiamo sbagliato una cosa con la moto che ci ha fatto perdere un po’ di tempo. Il set-up è buono, abbiamo provato a capire bene il comportamento delle gomme, ma domani dovremo fare un altro piccolo step perché siamo tutti molto vicini. Si gira abbastanza più piano rispetto al test, il set-up è completamente diverso e stiamo lavorando molto perché anche le Yamaha si sono avvicinate. La Ducati va forte con Dovi, sarà interessante domani capire a che punto siamo. La caduta di Lorenzo? Un highside molto strano, soprattutto perché è capitato in quella curva e con queste gomme. Bisogna capire bene cosa è successo e speriamo che si riprenda il prima possibile“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery