MotoGp, Lorenzo sostiene le strategie della Mercedes al Gp di Russia: “la squadra è più importante di piloti”

jorge lorenzo ducati Alessandro La Rocca/LaPresse

Jorge Lorenzo appoggia la strategia della Mercedes durante il Gp di Russia, lo spagnolo sostiene la vittoria di Lewis Hamilton

Jorge Lorenzo si mostra particolarmente attivo sui social in questi giorni. Il pilota spagnolo, in vista del Gp di Thailandia, dedica un po’ di tempo ai suoi follower rispondendo alle loro curiosità. Un fan del maiorchino, tra gli altri, ha commentato in un tweet ciò che è accaduto ieri in Formula Uno, durante il Gp di Russia. La strategia Mercedes ha premiato infatti Lewis Hamilton, leader della classifica pilota, ai danni di Valtteri Bottas, che per ordini di scuderia ha dovuto cedere il suo posto al compagno britannico.

In @F1 gli ordini di squadra confermano sia essere uno ‘Show ‘ non una gara. Sono grato che nella MotoGP le squadre che non li ammettano, e piloti come @lorenzo99 li ignorino comunque. #F1parade #twowheelsgoodfourwheelsbad“: ha scritto uno dei tanti supporter di Lorenzo. Jorge però, invece di tessere le proprie lodi, ha risposto al fan contrariandolo. “Credo che ieri sia stata la giusta strategia da adottare. – ha scritto il pilota della Ducati –  La squadra è sempre più importante dei piloti e noi dobbiamo occuparci della nostra squadra. Siamo qui per vincere”. Il fan forse però sostenendo ciò si riferiva alla recente storia sportiva di Jorge Lorenzo, quando lo spagnolo nella scorsa stagione era stato accusato di ostacolare Andrea Dovizioso, in lizza per il titolo mondiale.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery