MotoGp – Iannone, il set up di Rins e a gara in Thailandia: “nei test ho avuto difficoltà, ma Alex è andato meglio di me”

iannone Costanza Benvenuti/LaPresse

Le sensazioni di Andrea Iannone alla vigilia del 15° appuntamento della stagione 2018 di MotoGp: le parole del campione di Vasto in vista della gara della Thailandia

E’ iniziato il weekend del Gp della Thailandia: i piloti hanno incontrato oggi la stampa per raccontare le sensazioni con le quali arrivano a questa prima gara thailandese della storia della MotoGp. Reduce dal terzo posto di Aragon, Andrea Iannone arriva a Buriram sereno, ma con i piedi per terra, consapevole che, sul circuito di Chang sarà tutta un’altra storia: “Aragon è stata una bella gara, per me. per Alex e tutto il team Suzuki, abbiamo spinto molto sin dall’inizio e siamo riusciti a stare molto vicini a Marc e Dovi, ma qui la pista è completamente diversa qui per noi, quindi dobbiamo vedere. Durante i test io ho avuto difficoltà, ma Alex non è andato male quindi è una cosa positiva per il team, vedremo domani di iniziare nel modo migliore, nella posizione migliore possibile e vediamo“, ha dichiarato il campione di Vasto in conferenza stampa.

Il pilota Suzuki ha poi commentato la sua decisione di usare lo stesso set up del suo compagno di squadra Alex Rins nella gara di Aragon: “la settimana prima di Aragon Alex ha avuto due giornate di test ad Aragon e io ho chiesto ai miei ingegneri se era possibile vedere il lavoro, lo avevo visto arrivare a Misano con un set up diverso e quando sono arrivato ad Aragon ho pensato che fosse interessante da vedere, è meglio in pista, e quindi si ho discusso molto prima di venerdì a questo riguardo, ho parlato con gli ingegneri e abbiamo deciso di provare il setup di Alex, non so se mi potrà agevolare per questa gara ma ad Aragon è andata bene” ha concluso il pilota italiano.

 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery