MotoGp – Dovizioso lancia la sfida a Marquez a Motegi tra consapevolezze e obiettivi: “voglio prendermi la rivincita”

andrea dovizioso AFP/LaPresse

GP del Giappone: il Ducati Team a Motegi per il secondo dei quattro GP oltreoceano di fine stagione, le sensazioni di Andrea Dovizioso alla vigilia della gara giapponese

Dopo il GP della Thailandia, disputato due domeniche fa a Buriram e che ha visto Dovizioso tagliare il traguardo in seconda posizione, il Ducati Team arriva a Motegi per il Gran Premio del Giappone, quartultimo appuntamento del Mondiale MotoGP 2018 e seconda tappa dell’impegnativa serie di quattro gare extra-europee di fine stagione, che proseguirà nei due weekend successivi con i round di Australia e Malesia. Il circuito Twin Ring Motegi ha una configurazione molto particolare con una serie di lunghi rettilinei seguiti da curve strette che mettono a dura prova i freni delle moto e le loro prestazioni in accelerazione.

andrea dovizioso ducati

Alessandro La Rocca/LaPresse

Motivato e ottimista, Dovizioso arriva a Motegi con sensazioni positive: “dopo il risultato di Buriram credo che la lotta per il titolo sia quasi chiusa, anche se non è ancora matematicamente certo, e quindi ci impegneremo al massimo nelle prossime gare. Insieme alla mia squadra riusciamo a capire dei nuovi dettagli molto importanti in ogni gara, e quindi continueremo a lavorare così anche a Motegi, dove il nostro obiettivo è vincere. Il tracciato giapponese mi piace molto e la nostra Desmosedici è sempre efficace in frenata e in accelerazione, per cui non vedo l’ora di scendere in pista e provare a prendermi la rivincita su Marquez”, ha dichiarato il forlivese alla vigilia del weekend di gara giapponese.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery