MotoGp, il Dottor Zasa aumenta la preoccupazione: “Lorenzo in pista in Australia? Difficile dirlo”

jorge lorenzo AFP/LaPresse

Il responsabile della Clinica Mobile ha parlato delle condizioni di Jorge Lorenzo, che ha deciso di non correre il Gp del Giappone

Jorge Lorenzo non correrà il Gp del Giappone, il pilota spagnolo ha deciso di fermarsi dopo aver compiuto due giri nel corso della prima sessione di prove libere a Motegi.

Clinica MobileTroppo dolore al polso sinistro per il ducatista, a questo punto in dubbio anche per la prossima gara in Australia, come riferito dal Dottor Zasa: “Jorge non correrà questo Gp, sulle valutazioni future deciderà lui con i lteam. Noi lo stiamo seguendo, sta venendo in clinica mobile per svolgere alcune sedute di fisioterapia, visto che è qui in Giappone ne approfittiamo per fargli fare terapia anti-infiammatoria. E’ difficile dire se riuscirà a correre in Australia, alla fine stiamo parlando di lesioni che per una persona normale richiederebbero un mese-un mese e mezzo di stop. Già parliamo di recuperi rapidi per un atleta con fisico preparato, la medicina non è una scienza esatta dunque dovremo valutare nei prossimi giorni come evolverà la situazione“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery