MotoGp – Crisi Yamaha, Freddie Spencer tira le orecchie ai piloti: “Rossi e Vinales? Mentalità sbagliata”

Valentino Rossi Maverick Vinales Yamaha LaPresse/EFE

Freddie Spencer ‘rimprovera’ Valentino Rossi e Maverick Vinales: il parere dell’ex campione motociclistico sul periodo buio in casa Yamaha

La Yamaha vola in Thailandia, dove domenica si correrà il 15° appuntamento della stagione 2018 di MotoGp. A Buriram, il team di Iwata spera di poter far meglio delle ultime gare, in particolar modo del deludente Gp di Aragon, dove per tutto il weekend la squadra ha faticato.

La M1 continua a dare problemi in pista a Rossi e Vinales, che non riescono ad ottenere un risultato positivo ormai da troppo tempo. C’è chi però pensa che, nonostante le oggettive problematiche tecniche del team, sul periodo buio Yamaha influisca anche l’atteggiamento dei piloti: “è quasi una profezia che si auto-avvera che la Yamaha stia lottando. Non sto dicendo che la moto non ha bisogno di migliorare, certamente qualcosa non funziona, ma è come se i piloti si aspettino che le cose andranno male, che non riusciranno a dare il massimo. Qualcosa non va anche nella mentalità e l’atteggiamento di Maverick Vinales e Valentino Rossi. Si aspettano che le cose vadano male. Spero che i problemi vengano risolti, soprattutto per Valentino Rossi con la sua lunga storia in MotoGp e a questo punto della sua carriera”, ha affermato Freddie Spencer, ex campione motociclistico.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery