MotoGp – Caduta Jorge Lorenzo, la Ducati fa chiarezza sulle cause: “ecco cosa è successo”

jorge lorenzo AFP/LaPresse

Terribile caduta per Jorge Lorenzo in Thailandia: ecco cosa ha causato l’incidente del maiorchino della Ducati

La caduta di Jorge Lorenzo nelle Fp2 del Gp della Thailandia (QUI IL VIDEO) ha fatto preoccupare tifosi, addetti ai lavori della MotoGp e, ovviamente, tutto il team Ducati. Il maiorchino, reduce dal brutto infortunio di due settimane fa ad Aragon, è stato protagonista di uno spaventoso volo nella seconda sessione di prove libere sul circuito di Buriram. Un impatto violentissimo per il ducatista che potrebbe non riuscire a tornare in sella alla sua moto per gareggiare domenica.

In tanti, si domandano quali siano state le cause della caduta di Lorenzo. Se in un primo momento la Ducati aveva escluso un problema tecnico, dopo le prime analisi interne del team è invece emerso che Lorenzo non ha commesso alcun tipo di errore e che la caduta è stata causata proprio da un problema della Desmosedici.

davide tardozziAbbiamo escluso un problema di guida di Jorge, si è evidenziato un piccolo problema tecnico che stanno comunque analizzando. ‘è stato un problema tecnico. Anche a noi era sembrato un errore suo, lo ha chiesto anche lui, abbiamo fatto le analisi del caso, sovrapposto il giro precedente a quello della caduta, ma non è stato un problema suo. Fortunatamente abbiamo visto Jorge che stava abbastanza bene e ci è tornato subito il sorriso, la moto si ripara. Mai avuto questo problema. Non vogliamo parlarne, vogliamo analizzare bene, capire e poi eventualmente farlo sapere. La Ducati è la squadra con meno segreti, vogliamo prenderci il nostro tempo“, queste le parole di Davide Tardozzi, team manager Ducati, ai microfoni Sky.

Valuta questo articolo

2.5/5 da 2 voti.
Please wait...


FotoGallery