MotoGp – Bautista da applausi a Phillip Island con la Ducati ufficiale: “mi sono divertito! Ecco cosa mi ha sorpreso della moto”

bautista AFP/LaPresse

Bautista da applausi per il quarto posto al Gp d’Australia con  la Ducati ufficiale di Jorge Lorenzo: le parole dello spagnolo dopo la gara di Phillip Island

Dopo 25 gare di digiuno, la Yamaha ritrova la vittoria, al Gp d’Australia, con uno splendido Maverick Vinales. Gara amara per Marc Marquez a Phillip Island: lo spagnolo è stato costretto a rientrare ai box a causa delle conseguenze riportate sulla sua Honda dopo il contatto con Zarco. Bene gli italiani Iannone e Dovizioso, entrambi a podio: sorride il ducatista che guadagna punti preziosi su Valentino Rossi per la lotta per il titolo di vicecampione del mondo.

Tantissimi applausi, abbracci e pacche per Alvaro Bautista: lo spagnolo ha conquistato un significativo quarto posto in sella alla Ducati ufficiale. “Penso che è stato un weekend molto interessante e positivo, arrivare così su una moto che non conoscevo una squadra che non conoscevo e un paio di problemi durante tutto il weekend, arrivi alla gara non troppo tranquillo, ma mi sono divertito, la Ducati ufficiale è un missile e questo anche aiuta, sono molto felice“, ha dichiarato il sostituto di Lorenzo ai microfoni Sky.

Quello che mi ha sorpreso è il motore, è migliorato tantissimo, la moto è molto più facile da guidare, è molto più stabile, hanno fatto un ottimo lavoro. E’ quasi impossibile capire tutto in un solo weekend, non pensi cosa va meglio e cosa va peggio rispetto a quella che hai usato in tutto l’anno. Complimenti, si guida molto più facile della 2017. Io come ho sempre detto sono disponibile, se Ducati ha bisogno di me io sono qui, ma non è una mia decisione“, ha concluso Bautista, che il prossimo anno gareggerà in Superbike.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery