Moto2 – Splendida pole per Pasini in Australia, i contendenti al titolo disastrosi: sabato nero per Bagnaia

LaPresse/Costanza Benvenuti

Mattia Pasini davanti a tutti nelle qualifiche del Gp d’Australia, Bagnaia in fondo alla griglia di partenza a Phillip Island

In attesa di vedere i campioni della MotoGp scendere in pista per le qualifiche del Gp d’Australia, i colleghi più giovani sono scesi in pista, sul circuito di Phillip Island per andare a caccia delle migliori posizioni in griglia di partenza. Sabato non troppo soddisfacente per gli italiani in lotta per il titolo: così come accaduto a Bezzecchi, anche Bagnaia ha disputato delle qualifiche amarissime. Il giovane pilota dello Sky Racing Team VR46, che il prossimo anno guiderà una Ducati in Pramac, si è trovato in difficoltà e non è riuscito a far meglio del 16° tempo. Piange da un solo occhio il pilota italiano, poichè l’altro contendente al titolo è riuscito a far peggio di lui: Oliveira partirà infatti 20° domani in Australia.

Non male Luca Marini, che sul finale è riuscito ad ottenere un buon settimo tempo, utilissimo anche per il suo compagno di squadra per la gara di domani, mentre completano la prima fila, alle spalle di Pasini,  Schrötter e Vierge.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery