Moto Morini venduta ai Cinesi: se ne va un altro importante pezzo di storia italiana [FOTO]

/

Un altro importante pezzo della storia motoristica italiana passa in mano estere, ma non dovrebbero esserci ripercussioni sull’occupazione dell’azienda

La storica azienda motociclistica Moto Morini, è passata dalla holding Autjann della famiglia Jannuzzelli al colosso cinese Zhongneng Vehicle Group che ha sede nella città di Taizhou, situata nella provincia dello Zhejiang. La cifra della cessione si aggira sui 10 milioni di euro, dunque di un paio di milioni inferiore alla valutazione iniziale di 12 milioni.

Fondata a Bologna nel 1937, la Moto Morini ha sede a Trivolzio (PV), in precedenza però lo stabilimento si trovava a Casalecchio di Reno (BO), ma è stato lasciato nel maggio del 2014. Negli anni 2000, Moto Morini si era specializzata in una nicchia di produzione artigianale che puntava a realizzare moto interamente a mano sia per i venditori che direttamente per facoltosi clienti che desideravano un mezzo unico in stile one-off.

Con il cambio di proprietà non si dovrebbero creare problemi occupazionali, infatti secondo la nota ufficiale diffusa dal Costruttore, Zhongneng Vehicle Group ha intenzione di mantenere la produzione in Italia, oltre a puntare su nuovi progetti di sviluppo che dovrebbero incrementare l’attività della Moto Morini.

Valuta questo articolo

4.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery