Mondiali Volley 2018 – Mazzanti dà onore e merito alle azzurre: “hanno fatto il salto di qualità nel momento più difficile”

Davide Mazzanti

L’Italia ha terminato il suo percorso ai Mondiali di Volley 2018 con un argento, Davide Mazzanti commenta la prestazione delle azzurre dopo la sconfitta contro la Serbia

Dopo cinque intensissimi set la Serbia ha battuto l’Italia nella finale dei Mondiali di Volley 2018. Al tie break (conclusosi sul punteggio di 12-15), le azzurre si sono arrese alla forza della Nazionale Nikola Grbic, capace dopo il titolo europeo, di laurearsi Campionessa del Mondo 2018. A seguito di un percorso quasi netto della nostra squadra in Giappone (11 vittorie e 2 sconfitte, entrambe contro la Serbia), le italiane si sono dovute accontentare di un argento che alla vigilia della competizione europea sembrava un’utopia.

A commentare tra rammarico ed orgoglio la prestazione dell’Italia ai Mondiali di volley 2018 anche l’allenatore delle azzurre Davide Mazzanti. Il Il 42enne di Fano ha detto subito dopo la partita: “credo che l’abbiamo sognato di vincere, perchè siamo arrivati fino a qui e abbiamo sognato questa partita. La delusione c’è, non abbiamo sognato di arrivare secondi. C’è stato dietro un percorso fantastico al di là del colore della medaglia. Dobbiamo capire come l’abbiamo ottenuto. Sarà importante  come si gestirà questo momento, il riflettore che si è acceso su di noi va gestito con responsabilità per loro e per me”. 

All’inizio quando ho firmato il contratto con tutti i cambiamenti che avevo in testa non ci avrei creduto. – ha raccontato Mazzanti –  Dovevo capire come avrebbero risposto le ragazze. Voglio ringraziarle sia quelle che sono qui che quelle che sono a casa. Dovevano esser due anni di esperienza e pensare che li chiudiamo con una medaglia d’argento è incredibile. Mi sono preso tanti rischi, ma loro hanno un merito incredibile. Abbiamo avuto momenti di confronto e momenti di vacillamento quando le cose non venivano, ma loro hanno fatto un salto di qualità nel momento più difficile”. 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery