Misano Classic Weekend: la storia del motociclismo fra pista e paddock

Sabato con grandi appuntamenti: alle 16.00 presentazione di ‘ROAD MAP, Il leggendario Giro del Mondo di Tartarini e Monetti su Ducati 175’, alle 16.45 presentazione 28° Motogiro d’Italia e il debutto dell’Autogiro d’Italia – Historic Challenge, alle 18,45 la pièce teatrale ‘Piloti d’altri tempi’ con Siegfried Stohr

Via a Misano Classic Weekend. Da domani a domenica Misano World Circuit sarà la meta dei motociclisti più appassionati, quelli che vogliono rivedere in esposizione e in pista i modelli che hanno scritto la storia del motociclismo. Ad esaudirli, Misano Classic Weekend, il grande evento organizzato da MWC in collaborazione con la Federazione Motociclistica Italiana. A migliaia, dall’Italia e dall’estero, arriveranno in circuito per rivivere emozioni mai sopite, in quella che rappresenta oggi una delle manifestazioni più seguite a livello nazionale e dedicata agli appassionati di moto d’epoca, con competizioni in pista ma anche Motoclub, collezionisti, espositori di componentistica e tanto altro all’interno del paddock.

Ancora spazio al ricordo di Renzo Pasolini, che dopo essere stato al centro di tante iniziative del programma di The Riders’ Land Experience durante la settimana della MotoGP, sarà rinvigorito dalla mostra RENZO PASOLINI. Dal 1938 moto e leggende del motociclismo. Oltre a quanto già esposto a Rimini a settembre, l’esposizione sarà arricchita dalle moto dei suoi storici avversari, a partire dal compianto Jarno Saarinen.

Nel paddock torna anche quest’anno l’iniziativa della rivista Ferro, dove saranno protagonisti garagisti affermati, emergenti ma anche semplici appassionati, che potranno partecipare iscriversi al Ferro Garage Contest, un’esposizione di Cafe Racer, Old Endurance, Scrambler e Flat.

Ferro gestirà un contest vero e proprio nell’area denominata “Special & Icon”. Per gli appassionati “ferristi” che arriveranno in circuito sulla propria Special possibilità di parcheggiare la moto internamente all’area Special & Icon. Sabato 6 è in programma la tradizionale parata in circuito.

Il sabato alle ore 16.00 la casa di produzione POPCult  e la casa editrice LullaBit presenteranno in anteprima assoluta il volume illustrato ROAD MAP Il leggendario Giro del Mondo di Tartarini e Monetti su Ducati 175, il racconto per parole e immagini del giro del mondo in motocicletta del 1957-1958, una delle più belle pagine della storia di Ducati e del motociclismo mondiale.

Appuntamento alle 16.00 alla Sala Simoncelli di MWC. Interverranno fra gli altri il Giornalista Marco Masetti e il curatore del Museo Ducati Livio Lodi, oltre ai protagonisti dell’opera. Il viaggio durò un anno intero attraversando 5 continenti, 36 paesi e 4 rivoluzioni, portando il marchio Ducati in tutto il mondo.

A seguire il Motoclub Libero Liberati presenterà l’edizione 2019 della rievocazione storica della celebre competizione su strada Motogiro d’Italia che da 28 anni raccoglie centinaia di appassionati da tutto il mondo desiderosi di calcare le strade italiane alla scoperta del Bel paese.

A MWC il motoclub ternano annuncerà una nuova sfida, quella di aprire la manifestazione anche alle auto d’epoca, con la prima edizione dell’Autogiro d’Italia – Historic Challenge.

Entrambe partiranno da Roma, per le moto una novità assoluta, il percorso sarà identico così come le sedi di tappa, quattro delle quali in linea e due a margherita per un totale di oltre 1500 chilometri.

La presentazione è in programma sabato alle 16.45 ed interverranno Andrea Albani (managing director MWC), Massimo Mansueti (Presidente Moto Club Terni – L. Liberati P. Pileri), Pierpaolo Bianchi (pilota tre volte Campione del Mondo e partecipante al Motogiro), Carlos Lavado (pilota due volte Campione del Mondo e partecipante al Motogiro).

Sabato 6 alle 18.45 si terrà una rappresentazione teatrale dal titolo di Piloti d’altri tempi, ideata e curata da Siegfried Stohr, ex pilota di F1 e fondatore della scuola di guida sicura Guidare Pilotare a Misano, una delle prime in assoluto in Italia e una delle più importanti in Europa. Stohr presenterà una pièce in cui racconterà il mondo automobilistico da una prospettiva inedita.

Prezzi dei biglietti:

Venerdì 5 Ottobre: 8,00 euro – Sabato 7 Ottobre 10,00 euro – Domenica 8 Ottobre 14,00 euro

Abbonamento 2 giorni 20,00 euro – Abbonamento 3 giorni 25,00 euro
Sconto del 50% sul biglietto ai tesserati FMI e a chi presenterà coupon della rivista Ferro Magazine I biglietti potranno essere acquistati direttamente alle casse MWC nei giorni dell’evento.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery