Milan, lo sfogo di Maldini ed il faccia a faccia con la squadra

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

Paolo Maldini ha parlato del momento no del Milan di Gattuso, rispondendo ad un tifoso molto nervoso per le ultime prestazioni sottotono

Paolo Maldini non si dà per vinto e conferma la fiducia che c’è all’interno di Casa Milan in merito al proseguo della stagione. L’annata è iniziata malissimo, ma la zona Champions a detta di Maldini è ancora alla portata. Il dirigente ed ex capitano rossonero, ha risposto ad un tifoso furioso ieri sera, a margine di un evento: “Il derby lo abbiamo giocato male, è vero, e comprendo perfettamente la grande delusione per la partita di coppa. Però si va avanti con la fiducia che ci animava prima di queste due sconfitte consecutive, tenendo ben presente che arrivando da un sesto posto l’obbiettivo che ci siamo dati è il quarto, cioè un altro significativo miglioramento. Adesso abbiamo due match ravvicinati a San Siro contro le genovesi e vincendoli potremmo tornare a ridosso della zona Champions. C’è fiducia anche perché il Milan ha dato dimostrazioni di bel gioco in quasi tutte le sue partite. L’Inter del derby ci è stata superiore però l’Inter contro il Parma era stata irriconoscibile… È il nostro campionato, anche le piccole possono porre problemi“. Dunque fiducia a Gattuso e sopratutto fiducia nelle capacità della rosa di poter competere per i piani alti. La dirigenza, capitanata da Leonardo e dallo stesso Maldini, ha avuto un duro confronto con la squadra, nel quale a finire nel mirino sono stati anche i calciatori. Sbagliato in questo momento addossare tutte le colpe su Gattuso.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 2 voti.
Please wait...


FotoGallery