Milan “double face” contro l’Olympiacos: il 1° tempo più brutto della stagione, poi lo show targato Cutrone!

Spada/LaPresse

Milan vittorioso, ma troppi alti e bassi messi in mostra dagli uomini di Gennaro Gattuso: Olympiacos superato in rimonta

Un Milan dai due volti quello sceso in campo oggi in Europa League. A San Siro è arrivato un tostissimo Olympiacos, capace di passare in vantaggio nel primo tempo e di difendersi con il coltello tra i denti. Il Milan però, ad onor del vero, ha giocato una prima frazione di gara pessima, la peggiore di questo inizio di stagione. Gattuso di certo si sarà fatto sentire negli spogliatoi e si è fatto sentire anche successivamente con i suoi cambi che hanno svoltato la partita. Dentro Cutrone e Calhanoglu e gara rivoltata come un calzino. Il giovane centravanti rossonero ha dato la sua solita fiammata, trascinando i compagni come spesso accade, questo ragazzo ha qualcosa in più. Due le reti messe a segno dal calciatore del vivaio rossonero, uno su grande assist del compagno turco. Nel ribaltone da 0-1 a 3-1, c’è stato anche lo zampino di Higuain, capace di mettere a segno la seconda rete del Milan, quella che ha infuso tranquillità in quel di San Siro dopo un’ora d’ansia dettata dal risultato. Come esce il Milan da questa gara? Con tre punti e tante incognite, l’approccio all’incontro non è stato buono, così come la prestazione di alcuni calciatori quali Bakayoko e Zapata, davvero in crisi sotto diversi punti di vista. Ritrovare Cutrone ed Higuain è però la notizia più lieta per Gattuso.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery