Milan, Leonardo torna a parlare: il futuro di Gattuso e le ambizioni rossonere

Leonardo Spada/LaPresse

Milan, Leonardo ha parlato del futuro della panchina rossonera con Gattuso che sembra essere molto più saldo dopo la vittoria contro la Sampdoria

Il dirigente del Milan Leonardo, quest’oggi è stato ospite dell’evento Golden Foot a Montecarlo, a margine del quale ha parlato anche delle ultime vicissitudini rossonere. Innanzitutto Leonardo ci ha tenuto a precisare che Gattuso è saldamente sulla panchina e lo sarà a lungo: “tecnico discussione? Le voci sul conto di Rino provengono da fonti esterne al nostro ambiente e, per quello che ci riguarda, sono da considerarsi infondate: per questo non abbiamo ritenuto di doverle smentire, Gattuso sa di godere del pieno sostegno di società e gruppo. Per un club come il Milan l’obiettivo non può che essere il ritorno nell’Europa che conta e pensiamo di avere una struttura idonea a raggiungere questo traguardo, ma non dobbiamo fare l’errore di trasformarlo in un’ossessione. Ora siamo a tre punti dal quarto posto con una gara da recuperare, quindi perfettamente in media con le nostre ambizioni“.

Sul nuovo modulo inoltre, Leonardo è parso soddisfatto dell’impatto contro la Sampdoria: “Due punte? Durante una stagione, con una squadra in costruzione, può succedere di tutto. Gattuso fa le sue scelte e ogni momento è diverso, si cerca la medicina per vincere. Sapevamo fin dall’inizio che la squadra potesse offrire più varianti, abbiamo giocatori capaci di fare tanti ruoli come Castillejo e Borini”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery