Milan, il bilancio dell’era cinese è disastroso: lo sfottò di Gene Gnocchi a Fassone

Fassone - Milan-Inter Fassone - ph Lapresse

Anche Gene Gnocchi entra a gamba tesa su Fassone e sulla sua gestione del Milan nell’era cinese conclusasi in estate

Milan: chiuso il bilancio 2017-18 in rosso di 126 milioni. Fassone: ‘Con numeri del genere mi aspettavo un incarico al ministero dell’ Economia’“. Così Gene Gnocchi, attraverso il suo account Twitter, ha voluto chiosare in merito alla questione del bilancio del Milan, in rosso dopo la gestione Fassone. La proprietà cinese ha lasciato un discreto buco economico oltre a risultati sportivi non all’altezza, per non parlare poi del fatto di non essere riusciti a ripagare il debito proprio con Elliott che è dunque subentrata in società. Coloro i quali avevano espresso dubbi sulle parole di Fassone, avevano di certo ragione.

Valuta questo articolo

3.0/5 da 2 voti.
Please wait...


FotoGallery