Mercato NBA – Draymond Green ammette: “rinnovo? Sarò l’ultimo a decidere, voglio restare ma…”

warriors nba LaPresse/REUTERS

Draymond Green fa luce sulla questione rinnovo: il suo contratto scadrà fra due anni, ma prima gli Warriors dovranno sistemare le questioni economiche legate a Thompson e Kevin Durant

Questa potrebbe essere l’ultima stagione in cui i fan NBA vedranno il core dei Golden State Warriors ancora insieme. A fine stagione infatti scadranno i contratti di Thompson e Durant (oltre quello di Cousins), cestisti vitali per il gioco di coach Kerr, che dovranno essere rinnovati facendo i salti mortali per rientare nel salary cap. Fra due anni invece toccherà a Draymond Green, l’ultimo dei big a battere cassa (il primo in ordine cronologico è stato Steph Curry). Motivo per il quale, ‘D-Money’ sa bene che il suo futuro ai Golden State Warriors non è assicurato: “non so come andrà a finire, ma sono sicuro di essere nella posizione migliore. È toccato a Steph, ora toccherà a Klay ed a Kevin. Questo mi dà l’opportunità di vedere cosa faranno gli altri. E francamente, se sarò il primo ad andarsene, anche se nel 2020, non sarà una mia scelta. Sono l’ultimo. Dovrei essere l’ultima delle preoccupazioni. Chiudere la carriera ai Golden State Warriors? Mi piacerebbe moltissimo. Quanti ragazzi sono rimasti sempre nella stessa franchigia, se guardi adesso nella lega? Kobe, Dirk, Duncan, Manu. Non succede più. Per questo sarebbe fantastico. Ma alla fine è un business. Lasciamo che succeda quel che deve succedere”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery