Mercato NBA – Anthony Davis spaventa i Pelicans: il rinnovo non è poi così sicuro

LaPresse/EFE

Il rinnovo di Anthony Davis con i New Orleans Pelicans potrebbe non essere così sicuro: ‘The Brow’ potrebbe rinunciare a 70 milioni per giocare in una contender

In queste prime uscite stagionali, Anthony Davis sta letteralmente dominando su ungo parquet nel quale mette piede. Il centro dei Pelicans continua il suo percorso di crescita, mostrando grandi miglioramenti partita dopo partita, ma soprattutto margini di crescita senza limiti. Una grande presenza sui due lati del campo, un fisico imponente e un talento innato ne fanno uno dei migliori giocatori della lega. Uno da tenersi stretto dunque, ma anche uno di quelli che se non dovesse vincere mai nulla, sarebbe un peccato. Il rinnovo di Anthony Davis, in scadenza nel 2021, non sarebbe dunque così scontato. Nonostante i Pelicans possano offrirgli un supermax contract (70 milioni in più rispetto a qualsiasi altra squadra), Anthony Davis potrebbe decidere di unirsi ad una contender e puntare all’anello. A tal proposito, l’insider Adrian Wojnarowski ha commentato così la vicenda ai microfoni di Brian Windhorst & The Hoop Collective Show: “alcuni giocatori cercano motivi per restare in una squadra, altri motivi per andarsene. Penso sempre che Anthony sia un ragazzo che cerchi un motivo per restare a New Orleans. E continuerà a farlo fino a quando non sentirà di non averne più”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery