Da Mascherano a Tevez, Maradona non risparmia nessuno: “ai traditori sputerei in faccia”

ph. twitter Dorados

L’allenatore dei Dorados è tornato a parlare senza risparmiare nessuno, compresi Mascherano e Tevez

Quando parla, Maradona fa sempre discutere. Intervistato da Infobae, l’ex Pibe de Oro non ha risparmiato nessuno, compresi Mascherano e Tevez, con quest’ultimo accusato di non essere un giocatore del popolo.

tevez

(LaPresse/AFP)

Parole durissime, che l’argentino ha espresso senza mezzi termini: “mi sbagliavo su Mascherano, pensavo fosse un leader. Oggi devo dire che Mascherano non era quello che credevo, ma l’errore è totalmente mio, non di Mascherano. Tornare ad allenare l’Argentina? Non lo farò mai. Volevamo una Federazione nuova e abbiamo eletto Tapia. Ma è anche colpa mia, all’epoca è venuto a chiedere il mio appoggio e io gli ho detto sì. Ha promesso un sacco di cose ma non ha fatto nulla e non mi ha neanche mai chiamato. Questo è quello che mi fa arrabbiare di più. È un tradimento e io ai traditori sputerei in faccia. Tevez? E’ al fianco di Macri, chi sta al suo fianco non può essere giocatore del popolo“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Ernesto Branca (27293 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery