Maradona ed il consiglio shock a Messi: “deve lasciare la Nazionale!”

Maradona AFP PHOTO / OLGA MALTSEVA

Diego Armando Maradona ha parlato del futuro in Nazionale di Leo Messi, un futuro sempre più incerto dopo Russia 2018

L’ex stella del calcio argentino Diego Armando Maradona ha consigliato al suo connazionale Lionel Messi di non tornare nella nazionale argentina dopo l’eliminazione subita nel Mondiale di Russia 2018. “Cosa diresti a Messi?”, chiede un giornalista del quotidiano “Clarín” in un’intervista pubblicata oggi e tenutasi nella città messicana di Sinaloa, dove Maradona allena i Dorados. “Non venire“, ha detto l’ex capitano e l’ex allenatore della nazionale argentina. “Che si ritiri dalla nazionale?”, ha poi domandato il cronista, e Maradona ha continuato. “Sì, perché perde l’Under 15 e la colpa è di Messi, il calendario in Argentina mette il Racing contro il Boca ed è colpa di Messi. E’ sempre colpa sua. Mi romperei le scatole, direi…“. Alla domanda se fosse sorpreso che Messi sia rimasto in silenzio dopo l’eliminazione in Russia, Maradona ha detto: “Sì, mi auguro che abbia mandato tutti a ca….Perché lui non è colpevole di non essere campione del mondo”. “Va bene, tutti noi speravamo in lui, ma quando si va all’ippodromo si ha la speranza che vinca il proprio cavallo ma poi arriva ottavo. Oggi la Nazionale non mi sollecita assolutamente nulla. Come non risveglia la gente. Abbiamo perso la passione“, ha detto Maradona. Il DT del Dorados, club di seconda Divisone messicana, ha anche messo in dubbio la designazione provvisoria dell’allenatore argentino Lionel Scaloni. “E’ un bravo ragazzo, ma lui non può dirigere nel traffico. Come possiamo dare la selezione Argentina a Scaloni! Siamo tutti matti?”. Poi L’ex numero 10 ha criticato la decisione di Scaloni di lasciare fuori per il momento il numero 10 fino a che Messi non annunci lui se continuerà o meno con la nazionale. Maradona, ha anche detto che vorrebbe che César Luis Menotti, allenatore dell’Argentina campione del mondo nel 1978, prenda il controllo della “Albiceleste”. “El Flaco Menotti. Se fossi il presidente delle squadre nazionali senza alcun dubbio vorrei andare a lavorare con lui“, ha risposto. (Spr/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery