Nazionale, l’analisi del Ct Mancini: “non abbiamo alcun problema in attacco”

roberto mancini Jennifer Lorenzini/LaPresse

Roberto Mancini, Ct dell’Italia, ha parlato a seguito della vittoria last minute della Nazionale contro la Polonia

Riuscire a dare una mentalità vincente alla Nazionale”. E’ l’obiettivo per gli azzurri fissato dal ct, Roberto Mancini, a margine di un evento organizzato dalla Figc e da Poste Italiane. ”Dobbiamo migliorare molto, dobbiamo dare continuità a risultati e prestazioni e, soprattutto, confermare la mentalità di quella che deve essere una squadra offensiva che gioca sempre per attaccare in casa e fuori -prosegue il ct azzurro-. Per far questo ci vorrà un po’ più di tempo perché comunque bisogna avere un po’ di più la possibilità di vedersi, ci vuole pazienza ma questo è il nostro target”. E tornando sulla vittoria in Nations League contro la Polonia, Mancini conclude. ”L’immagine più bella è stata la felicità dei ragazzi, dopo tanto tempo credo se la meritassero. E’ stata importante la vittoria ma ancor di più la prestazione. L’affetto dei tifosi? Dipende da noi, i tifosi amano la nazionale follemente e nel momento in cui torneremo a giocare bene e a fare risultati non ci saranno problemi”.

Problema attaccante per la Nazionale? Non esiste. Il calcio è questo, ci sono dei momenti in cui non vinci e non sai neanche perché quando anche lo meriti, alle volte ci sono gli attaccanti che giocano e lo fanno anche bene ma non riescono a fare gol, poi di colpo cambia”. E’ la precisazione del tecnico dell’Italia, Roberto Mancini. (Int/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery