Rugby – Gli azzurri a Chicago, le sensazioni di Biagi in vista del test match: “possiamo mettere in difficoltà l’Irlanda”

LaPresse/PA

Le sensazioni di Biagi alla vigilia del test match tra la Nazionale italiana di rugby e quella irlandese in programma a Chicago

Lavoro in palestra nella mattinata e nel pomeriggio seduta di allenamento al “Toyota Park” di Chicago per la Nazionale Italiana Rugby che nella giornata di ieri ha iniziato ufficialmente la settimana di preparazione per il primo Test Match autunnale del 2018 in calendario sabato 3 novembre alle 15 locali (21 in Italia) al “Soldier Field”, partita che sarà trasmessa in diretta su DAZN.

Nel primo incontro dedicato alla stampa locale George Biagi, seconda linea dell’Italia e delle Zebre Rugby, ha dichiarato: “A Verona ho trovato un gruppo molto motivato. Nell’ultima partita giocata contro il Giappone abbiamo mostrato grande qualità in campo, ma sappiamo che dobbiamo lavorare per continuare il percorso di crescita”.

“La partita di sabato prossimo contro l’Irlanda sarà molto dura dal punto di vista fisico e tecnico. La squadra scelta da Conor O’Shea può metterli in difficoltà. Abbiamo a disposizione un gruppo molto motivato formato da ragazzi giovani come ad esempio Johan Meyer, alla prima esperienza con la maglia dell’Italia, che vogliono dare il proprio contributo alla causa Azzurra. Nello scorso 6 Nazioni abbiamo avuto qualche problema contro l’Irlanda. Ora siamo una squadra diversa e maturati in vari aspetti”.

Il lavoro con le franchigie è alla base della crescita dell’Italia per la seconda linea di Italrugby e delle Zebre Rugby Club: “Basta vedere i risultati di Zebre e Benetton Treviso in questa prima parte di Guinness Pro 14 dove abbiamo raccolto anche meno, in termini di risultati, rispetto a quanto fatto vedere sul campo. Il lavoro di sinergia tra lo staff dell’Italia e delle franchigie è un percorso lungo che darà i suoi frutti nel tempo, ma già ora si intravede che la strada intrapresa è quella giusta: i risultati arriveranno” ha concluso George Biagi.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery