NBA – Clamoroso! I New York Knicks tagliano Noah: i dettagli dell’addio del francese

LaPresse/EFE

Joakim Noah e i New York Knicks hanno trovato l’accordo per il buyout: la franchigia newyorkese si libera del centro francese e del suo maxi contratto

Arrivato dai Chicago Bulls per essere il titolare nello spot di centro, con un maxi contratto da top player, Joachim Noah ha deluso le attese, diventando un macigno sul salary cap dei Knicks. Infortuni, problemi di forma fisica e poca voglia di ritornare al top, hanno fatto scivolare il francese ai margini della franchigia. I Knicks hanno comunque continuato a pagargli l’incredibile stipedio percepito, pur vendolo in campo per sole 53 partite in 2 anni. Situazione incredibile che, nelle ultime ore, è arrivata ad una svolta inaspettata. Secondo quanto riporta Adrian Wojnarowski, Joakim Noah e i New York Knicks avrebbero trovato un accordo per il buyout. Noah verrà dunque tagliato dalla franchigia che spalmerà il suo contratto su 3 stagioni grazie alla waive and stretch provision.

Di seguito un riepilogo della carriera di Noah ai Knicks e del suo costo per la franchigia:

53 partite giocate

1.057 minuti in campo

$72.59 milioni guadagnati

$1.36 milioni a partita

$68.685 per minuto a partita

$295,082 per ogni punto segnato

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery