Giro d’Italia, Chris Froome ed i dubbi sulla sua presenza: “non so se ci sarò”

froome Foto Gian Mattia D'Alberto - LaPresse

Giro d’Italia, Chris Froome potrebbe decidere di saltare la corsa dopo averla vinta nella passata edizione: ecco le sue parole

La presentazione del Giro d’Italia accende di fatto i riflettori sulla corsa in rosa della prossima primavera. Tra gli ospiti della kermesse di presentazione, c’è anche il vincitore dello scorso Giro, Chris Froome, il quale ha posto dei dubbi sulla sua presenza nella prossima stagione: “non so ancora se sarò al Giro D’Italia, devo decidere col mio team, ma di certo vedendo la partenza posso dire che è a dir poco esplosiva. Se non sei subito al 100% in forma potresti perdere subito dei secondi importanti. Secondo me un grande Giro deve avere equilibrio tra i chilometri a cronometro e quelli in salita“. Froome dunque assieme al Team Sky deve ancora prendere la decisione in merito alla presenza al Giro d’Italia.

Siamo tutti in ritiro a dicembre, penso che quello sarà il periodo nel quale decideremo tutto per l’anno prossimo. Se non ci sono io ci sarà uno dei miei compagni per provare a vincere“, ha aggiunto il britannico.

Mi piace tanto, è un percorso secondo me molto equilibrato, chi vince deve essere un corridore completo. La partenza a Bologna con la cronometro e il muro di san luca è difficilissimo. Se non sei già pronto alla prima settimana per essere davanti lì si possono perdere subito 30 secondi. La maglia rosa per me è un grande onore, fino a quest’anno ho vinto sia maglia gialla che rossa, ma quest’anno ho preso la maglia rosa, ho vinto tutti e tre e sono felicissimo“, ha concluso Froome

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery