Quale futuro per Conor McGregor dopo la sconfitta contro Nurmagomedov: ritorno in UFC o passaggio in WWE?

conor mcgregor AFP/LaPresse

Quale futuro aspetta Conor McGregor dopo la sconfitta contro Khabib Nurmagomedov? Il fighter irlandese potrebbe seguire le orme di Ronda Rousey in WWE, ma su instagram promette che ‘tornerà’

UFC 229, l’evento di MMA più atteso dell’anno, con all’interno la sfida del decennio, fra Conor McGregor e Khabib Nurmagomedov, ha avuto un finale incredibile. Il fighter daghestano ha respsinto l’assalto dell’irlandese, sottomettendolo con una rear naked choke, per poi perdere letteralmente la calma e scatenare una rissa fra il pubblico. Nonostante il brutto finale, che in qualche modo ha macchiato il successo nel match, Khabib Nurmagomedov torna a casa da UFC 229 da dominatore indiscusso. Il suo score segna 27 vittorie e 0 sconfitte. Ha già battuto 2 volte Conor McGregor, volto dell’UFC, ha mantenuto la cintura dei pesi leggeri e sembra che nessun altro, a parte forse Tony ‘El Cucuy’ Ferguson possa realmente impensierirlo.

Nurmagomedov vs McGregor UFC 229

Credits: Instagram @qualitymma

Ad uscirne invece con le ossa rotte è Conor McGregor. Al di là della sconfitta che è sempre un fattore da mettere in conto, in qualsiasi sport, è da sottolineare il modo in cui questa sconfitta sia arrivata. McGregor qualche mese fa era stato arrestato per aver assaltato il pullman di Nurmagomedov, volendosi fare giustizia da solo dopo essere stato spogliato del titolo dei pesi leggeri. Quest’oggi c’è stata la resa dei conti, alla quale ‘The Notorious’ non ha fatto seguire alle parole i fatti. Non di certo per sua volontà, ma perchè è stato dominato da ‘The Eagle’ per la quasi totalità dell’incontro. Una brutta sconfitta per McGregor, in termini di status: dopo 2 anni di assenza dalla gabbia, nei quali tutti hanno imparato a farne a meno, tornare in pompa magna e prenderle di santa ragione, lo fa uscire dall’ottagono ridimensionato. Resta dunque da capire quale sarà il futuro dell’irlandese e, per quanto ci riguarda, le ipotesi più plausibili sono due.

LaPresse/Reuters

1) Il passaggio in WWE Agli occhi dei fan delle MMA, la sconfitta di McGregor ha delle similitudini con quella di Ronda Rousey. Se è vero che Ronda, a differenza di Conor, era imbattuta prima della sconfitta contro Holly Holm e il devastante ko contro Amanda Nunes, l’ex campionessa dei pesi gallo ha subito due batoste in termini sia psicologici che di status non indifferenti. È apparsa fragile, dominata, a tratti a tal punto da provocare tenerezza (o pietà). Si può dire più o meno lo stesso per Conor. Prima la netta sconfitta contro Mayweather (era boxe non MMA, lo sappiamo), poi il ko nel tanto atteso confronto con Nurmagomedov. Un vincente come lui non è abituato a degli schiaffi morali del genere.

Credits: Instagram @fans_women.wwe

Potrebbe dunque cercare fortuna in WWE, come fatto dalla stessa Ronda Rousey. L’irlandese godrebbe di un push pressochè illimitato, i fan amerebbero le sue mic skills e il suo trash talking e farebbe la fortuna in termini economici della compagnia di Vince McMahon, diventandone uno degli atleti di punta. Conor ha la personalità per rubare la scena a chiunque anche sul quadrato e, con la giusta preparazione (come già capitato per Ronda Rousey), potrebbe scalare i vertici della compagnia, conquistando nuovi titoli e lasciandosi il mondo UFC alle spalle.

2) Ritorno in UFC La seconda opzione è quella di prendersi una piccola pausa, fare mente locale e rilanciarsi a capofitto nelle MMA. Conor in questi due anni è stato distratto dalla fama, dall’essere il volto della UFC a livello mondiale, dall’aver guadagnato un sacco di soldi, lui che ha iniziato a lottare praticamente da squattrinato. L’irlandese dovrebbe tornare ad allenarsi come si deve, ritrovando quella fame di vittorie che ha caratterizzato l’apice della sua carriera. Lasciare così le MMA vorrebbe dire darla vinta a tutti i suoi detrattori e soprattutto, scappare da un avversario che sembra più forte di lui, un’eventualità che il vero McGregor non accetterebbe mai. Tesi avvalorata da un ermetico post su Instagram: “tornerò“.

 

Valuta questo articolo

2.7/5 da 18 voti.
Please wait...


FotoGallery