Fiorentina, Vitor Hugo svela: “siamo diversi dagli altri, giochiamo per qualcuno e non per qualcosa”

vitor hugo Jennifer Lorenzini/LaPresse

Il difensore della Fiorentina ha parlato di Davide Astori, sottolineando come ogni gesto sia dedicato a lui

Non manca giorno che in casa Fiorentina non si ricordi Davide Astori, che sia un gesto o un pensiero o anche un’esultanza. Come quelle di Biraghi e Pezzella, che hanno dedicato al proprio capitano i gol segnati con Argentina e Italia.

Jennifer Lorenzini/LaPresse

Sul compagno scomparso lo scorso marzo è tornato a parlare Vitor Hugo, esprimendo le proprie sensazioni ai microfoni del Corriere fiorentino: “è una grande responsabilità, che provo ad onorare al meglio dando tutto me stesso ogni giorno anche se so che non potrò mai nemmeno avvicinarmi a lui. Ogni giorno ci penso. Davide è con noi. Il suo posto è sempre lì, negli spogliatoi, e nessuno glielo potrà togliere. Mai. Per me quel giorno, a Udine, il campionato era finito. Pensavamo che non potessimo più giocare, poi abbiamo ricevuto messaggi da tutto il mondo. Soprattutto, ci sono stati i tifosi. Il supporto che ci hanno dato è stato incredibile e allora abbiamo capito che non potevamo fermarci. Anzi. In quei momenti ci siamo detti che avremmo giocato sempre per lui. È stata la svolta. Questa Fiorentina è diversa da tutte le altre squadre, perché noi giochiamo per qualcuno, non per qualcosa. Pioli in tutto questo è stato come un padre, si è preso cura di noi come se fossimo dei figli”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery