Fiorentina-Atalanta, il duro attacco di Gasperini a Chiesa

gasperini Mauro Locatelli/LaPresse

Fiorentina-Atalanta, le polemiche del post gara continuano ad esser furenti, Gasperini non ci sta e punta il dito contro Chiesa

Fiorentina-Atalanta fa ancora molto discutere. Il ben noto caso del calcio di rigore assegnato a Chiesa ha sollevato un polverone non indifferente. Un calcio di rigore letteralmente inventato, che ha scatenato la rabbia del tecnico atalantino Gasperini, il quale ha tuonato puntando il dito anche contro l’attaccante viola: “Questa è chiaramente una simulazione. Chiesa, forse il miglior giocatore emergente della Nazionale, ha l’abitudine di compiere questi gesti. Deve cominciare a pagarli anziché essere premiato, sennò diventa diseducativo. Siamo dispiaciuti tutti, ma è un episodio talmente netto e lampante che chi conosce un po’ di calcio non avrebbe sbagliato a valutare. Invece così tanti arbitri hanno preso una cantonata pazzesca“.

L’attenzione di Gasperini si è poi spostata sulla direzione arbitrale: “Quello di Milano non è rigore, ma neanche oggi si doveva concedere. È una cosa inconcepibile nell’era moderna, forse era un rigorino dei tempi andati con meno telecamere, niente var, più in generale meno possibilità di valutare in diretta. Oggi, invece, i tempi sono cambiati ed è molto più difficile accettare quanto successoLa partita è stata condizionata dall’episodio del rigore. La Fiorentina su quello ha costruito la vittoria e a noi rimangono zero punti, nonostante una buona gara. Dopo il gol c’è stata una reazione più nervosa che tecnica, ma siamo comunque andati vicino al pareggio“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery