FIGC, l’auspicio di Malagò: meno litigi e più concretezza

Foto Fabrizio Corradetti/LaPresse

Giovanni Malagò, presidente del Coni, ha parlato all’arrivo a Fiumicino per assistere all’Assemblea elettiva della FIGC

Cosa mi aspetto dal mondo del calcio? Di essere meno litigioso possibile e concentrarsi sulle cose che tutti condividono a parole e a grandi linee“. Lo dice il presidente del Coni, Giovanni Malagò, al suo arrivo all’Hilton di Fiumicino dove sta per cominciare l’assemblea elettiva della Federcalcio. “È una bella giornata, positiva. Mi sembra ci sia un buon clima e c’è compattezza attorno al candidato unico, cosa che ho sempre auspicato – sottolinea il numero uno dello sport italiano -. Ora bisogna cercare di non guardare all’interesse immediato della singola componente, ma fare un discorso di più ampio respiro affinché ne benefici tutto il mondo del calcio. Penso sia importante non solo per la Figc e per lo sport italiano, ma per l’intero Paese“. (Aip/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery